14
Lug

Sanificare: la prima necessità per gli studi medici

Lavorare in un ambiente sanificato rappresenta la consapevolezza di quanto sia importante la prevenzione di un luogo di lavoro capace di garantire sicurezza, specialmente a fronte di un trascorso emergenziale vissuto a causa del virus COVID.

Si sente spesso discutere circa l’efficacia dell’ozonoterapia, trattamento che si sta largamente facendo conoscere per le sue proprietà. Infatti, diversi studi dimostrano che l’ozono (molecola capace di igienizzare aria, acqua, superfici ed ambienti) sarebbe in grado di debellare il coronavirus e rafforzare il sistema immunitario dei pazienti che lo hanno contratto.

L’ozono viene prodotto naturalmente dal sistema immunitario, aiutando ad eliminare i batteri ed i virus che attaccano l’organismo. Diverse testimonianze dimostrano che l’ozonoterapia è anche utile alla cura di patologie pervenute dopo la guarigione dal Virus, come ad esempio, i dolori muscolari, la stanchezza cronica, l’emicrania e problemi di circolazioni.

La sanificazione attraverso l’ozono abbatte oltre il 99% della carica batterica diffondendosi come un gas all’interno di una stanza, in quanto essendo una molecola ecologica, viene generata a partire dall’ossigeno presente e consente quindi di sanificare, disinfettare e deodorare l’ambiente senza l’uso di altri agenti chimici senza lasciare residui. Per questi motivi l’ozonoterapia si rivela essere una soluzione innovativa potente, ecologica ed oltretutto economica.

Sanificare il proprio studio medico significa non solo, dar vita ad un ambiente lavorativo sano e sicuro, ma anche trasmettere ai dipendenti e ai lavoratori la sicurezza e la protezione da infezioni di cui hanno bisogno. Secondo l’OMS (Organizzazione Mondale Della Sanità) l’ozono è il gas disinfettante più efficace contro tutti i tipi di microrganismi ed il suo impiego per rigenerare l’aria è strettamente consigliabile rispetto all’utilizzo di altre sostanze chimiche, vista  la sua efficacia e la sua rapida decomposizione.

Eseguire una corretta sanificazione del proprio studio medico contribuisce all’osservanza delle norme sulla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, favorisce una migliore immagine e protegge la salute dei clienti e del personale medico.